Distretto dell’Attrattività (DAT) tra terre e fiumi

Il Distretto dell’Attrattività “Tra Terre e Fiumi” nasce dall’unione dei Distretti del Commercio, Distretto dei Giovi e Distretto della Lomellina Orientale, cui sono interessati altri comuni limitrofi che dialogano attraverso l’integrazione di due settori dominanti all’interno del territorio: il commercio e il turismo.

Si tratta di luoghi in cui è possibile vivere un’esperienza unica tra cultura e commercio, tra natura ed enogastronomia, tra sport e divertimento con la scoperta dei piccoli negozi di vicinato, dei punti di vendita diretta di genuini prodotti a km zero, situati nei borghi tra castelli e antiche chiese, vicino ai fiumi e non lontano dai parchi naturali.